Maria Robaey

Ha iniziato lo studio del violino privatamente all’età di otto anni, iscrivendosi in
seguito all’Istituto Superiore di Studi Musicali “Orazio Vecchi” di Modena, dove ha studiato con i Maestri Paola Besutti, Ivan Rabaglia, Pietro Scalvini; presso lo stesso istituto si è diplomata nel 2008.
Attualmente studia privatamente con il Maestro Riccardo Bonaccini. Ha frequentato Master Class tenute dai Maestri Chiara Banchini, Francesco Manara, Alessandro Ferrari.
Ha fatto parte dell’Orchestra della Fondazione “Zamparo” tra il 2007 e il 2008, con la quale ha partecipato alla prima esecuzione in epoca contemporanea dell’operetta “La finta schiava” dello Spagnoletto al Teatro San Carlo di Modena e al Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima.
Dal 2009 al 2012 ha suonato nell’orchestra dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e nelle orchestre giovanili “Marija Judina” dell’associazione “Euphonia” di Modena e “Adrian Ensemble” di Reggio Emilia, con le quali ha eseguito repertorio cameristico e sinfonico, accompagnando solisti quali Piermario Murelli e Fabrizio Meloni.
Nel 2012 e 2013 ha fatto parte dell’“Orchestra giovanile Uto Ughi per Roma” in occasione dell’omonimo Festival con la partecipazione solistica dello stesso Maestro Ughi, nel 2014 – 2015 dell’Orchestra regionale della Calabria “Paolo Serrao”.
Nel 2015 ha conseguito l’idoneità come aggiunta presso “Orchestra del Teatro Olimpico” di Vicenza e “Colibrì Ensemble” di Pescara. Da dicembre 2015 collabora con l’orchestra “Senzaspine” di Bologna.
Ha insegnato presso diverse scuole, tra cui la Scuola Media “Spallanzani” di Casalgrande (RE) – corsi di violino e viola per il progetto orchestra – , l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena, la scuola di musica “Fra le quinte” di Cento (FE) e l’istituto comprensivo “G. Pascoli” di Cento (FE).